23andme recensione: la mia esperienza con il test del DNA

Ciao a tutti,

L’anno scorso ho provato il test 23andme, non so se lo conoscete.

E’ un test sul DNA molto semplice da fare, non serve sangue, aghi ecc ma solo la saliva.

Ora vi spiego come funziona (secondo la mia esperienza ovviamente):

  • Ordinato il 5 giugno 2019 pagando $123.99:
  • Arrivato a casa circa 8 giorni dopo, una scatola avvolta dalla pellicola:

  • Dentro ho trovato tutto l’occorrente:

Le regole per la raccolta del campione sono: registrare il kit (ogni provetta ha un codice, il laboratorio toglierà tutte le etichette con sopra il nome cognome ecc, qualsiasi cosa che possa far risalire al cliente e processerà solo tramite il campione, per questo bisogna associare il codice del kit al proprio account su 23andme), non mangiare, bere, lavare i denti ecc per almeno 30 minuti, aprire quella sorta di provetta e “sputarci” all’interno finché la saliva non raggiunge il livello “Fill to” (circa 2ml), chiudere, svitare “l’imbuto” nel quale si ha prima fatto andare la saliva e richiudere la provetta con il tappo, rimandare indietro il tutto. Nella confezione c’è anche la busta dove poter mettere il campione una volta raccolto e poterlo rispedire.

Ci sono comunque anche vari tutorial nella rete dove spiegano passo per passo come fare.

La parte più difficoltosa per me è stata appunto raccogliere la saliva, non è stata una bella cosa insomma, anche perché ce n’è bisogno di un po’ e bisogna fare tutto entro 30 minuti dall’inizio.

Comunque ce la si fa, con un po’ di pazienza :smiley:

Dopo questo bisogna solo aspettare comodi i risultati sul sito di 23andme. Ci sono proprio i vari step:

Hanno ricevuto il mio bel campione di saliva il 25 giugno 2019, fresco fresco per essere esaminato (l’avrò spedito per il 14/15 giugno credo).

Da ora in poi si riceverà una mail per ogni step del processamento: preparation, extraction, genotyping, review, computation e infine i tanto agognati risultati!

I risultati erano pronti piuttosto presto, per il 4 luglio.

Fino all’anno scorso i risultati erano abbastanza limitati, anche perché c’erano meno clienti quindi potevano fare meno comparazioni, ora invece c’è di tutto:

  • Ovviamente le informazioni sulle proprie origini:
23andme4
  • E antenati:

Sono al 4,7% sarda, al 2,3% spagnola/portoghese (come non so, non c’è nessuno in famiglia che io sappia che sia di quelle parti), 2,2% greca (idem come per Spagna/Portogallo), e 0,2% Nord Africa (questo penso un po’ tutti moooolto alla lontana, discendiamo tutti da lì da quel che ho capito :smiley: )

Poi c’è tutta la questione dei parenti, sia quelli che “conosciamo” da vicino facendogli fare il test anche a loro, sia quelli che probabilmente nemmeno conosciamo ma che hanno qualche gene in comune con noi. Io ho cugini di secondo e terzo grado negli Stati Uniti ma non so proprio chi siano :face_with_raised_eyebrow:

Tramite il sito ci si può anche connettere con questi parenti alla lontana, conoscersi ecc. Quindi magari anche un bel modo per capire qualcosa di più sulla propria famiglia e discendenza, anche se per ora non ho ancora voluto conoscere approfonditamente nessuno, anche perché devo ancora capire che parentela hanno i cugini di secondo grado. Sono i cugini dei cugini di mia madre?

Poi c’è la sezione dei tratti genetici, dove ci sono i risultati secondo i propri geni, ad esempio colore di occhi e capelli, tipo di cerume (:nauseated_face:) ecc. Ad esempio mi dice che il mio orologio biologico è settato sulle 8:20 di mattina (magari potermi svegliare sempre per quest’ora…). Alcuni ci hanno preso, altri no, ma penso che lo studio sui geni e sul DNA sia ancora agli albori, con più campioni per confrontare le caratteristiche e più studi su nuovi geni forse si arriverà sempre più ad una buona accuratezza.

E altra cosa importante è il poter scaricare i dati grezzi, “raw data” cioè proprio i risultati, per poterli usare anche su altri siti di studio del DNA. Ad esempio in altri siti si possono avere anche risultati più delicati, riguardanti il proprio stato di salute (che su 23andme non c’è per questioni di privacy ecc). Su altri siti parlano anche di percentuali riguardanti malattie piuttosto serie che si “potrebbero” avere durante la propria vita perché si è geneticamente predisposti ma può essere che questa malattia non si palesi mai. Quindi, cosa importante, non allarmarsi e andare a controllare questi risultati sulla salute solo se si è ben consapevoli su cosa si potrebbe andare a trovare.

Per me è comunque un servizio abbastanza utile, ancora agli albori ma ogni tot di tempo aggiungono nuove funzionalità e scoperte, quindi siamo ancora agli inizi.

Lascio il link al sito per il mercato internazionale (ci sono vari siti ma alcuni sono solo per il mercato US, altri per solo alcuni paesi europei, questo invece è anche per noi Italiani):

1 Mi Piace

Interessante… :smile:

1 Mi Piace