ASPIRAPOLVERE DIRT DEVIL Infinity VS8 recensione e opinioni

Ciao a tutte,

dopo anni di onorato servizio il mio Folletto ha deciso di non funzionare più e quindi ho dovuto mettermi alla ricerca di un valido sostituto, valido e a buon prezzo.

Ho letto vari forum e siti di opinioni online e molti parlavano dell’aspirapolvere Dirt Devil, che era la versione economica del Dyson. Incuriosita quindi mi butto sul Dirt Devil :smiley:

L’ho comprato su Amazon circa due mesi fa a 89€ (era in offerta e in più ho utilizzato un po’ di buoni regalo avuti dai sondaggi :stuck_out_tongue: ).

[align=center][/align]

[size=large]Caratteristiche dell’aspirapolvere[/size]

  • L’aspirapolvere utilizza il sistema “multiciclonico”, cioè tanti piccoli cicloni (oltre a quello principale) che filtrano sporco e polvere.
  • Potenza: 1400 W nom-1600 W max.
  • Capacità del contenitore: circa 1,5 litri.
  • Filtri: doppio filtro di protezione del motore, filtro dell’aria uscente.
  • Cavo elettrico lungo circa 6 metri.
  • Peso circa 5,5kg

[align=center][/align]

[size=large]Cosa mi piace[/size]

  • Non bisogna cambiare sacchetto (quindi si risparmia), basta staccare il bidone e svuotarlo nella spazzatura.
  • Il contenitore è molto capiente, non lo riempio mai tutto.
  • L’aspirazione è più che sufficiente.
  • Ha varie spazzole: spazzola per parquet, spazzola turbo, spazzola per mobili, ugello per le fughe, bocchetta per imbottiti.
  • L’interruttore per accendere e spegnere si trova nella parte posteriore dell’aspirapolvere, facilmente raggiungibile con i piedi, idem per il riavvolgimento automatico del cavo.
  • Il rumore c’è sempre (è inevitabile) però è molto più contenuto rispetto al mio precedente aspirapolvere.

[size=large]Cosa non mi piace[/size]

  • Poco maneggevole per me: forse ero abituata con il Folletto che era una scopa elettrica, ma con il bidone appresso non riesco tanto a muovermi e avendo anche una casa piccola spesso rimango incastrata da qualche parte :dodgy:
  • Ho difficoltà a utilizzarlo sotto i mobili, mi devo proprio accucciare, cosa che con il Folletto non accadeva perché la scopa era più snodabile.

Io l’ho scelto viola ma c’è anche rosso (costava però di più :stuck_out_tongue: ).

In conclusione è discreto come aspirapolvere, soprattutto per l’uso che ne faccio io, avendo una casa piccola ma con un gatto a pelo medio-lungo.

Non è “l’aspirapolvere degli aspirapolveri” ma se non avete pretese altissime è perfetto.

Inoltre sui tappeti non posso dare un giudizio in quanto non ne ho.

Lo ricomprerei? Ora come ora penso di no e cercherei qualche altra alternativa, sicuramente senza il bidone da trascinarmi dietro per tutta casa!

[align=center][/align]

Avete mai sentito parlare di questo aspirapolvere? Se ne avete un altro, quale utilizzate?

[size=medium]!!ATTENZIONE!! Attualmente non è più possibile acquistarlo da Amazon, vi lascio comunque il link diretto per tutti i prodotti Dirt Devil, troverete sicuramente un aspirapolvere che fa al caso vostro[/size]:slight_smile: :bye:

[align=center] Compra un aspirapolvere DIRT DEVIL [/align]

Anch’io preferisco le scope elettriche… sono meno ingombranti e non rischi di trascinarti dietro qualcosa!

Infatti il prossimo che comprerò appena questo si rompe sarà di nuovo una scopa elettrica…basta bidoni. A vederli mi sembravano ottimi, perché più leggeri. Dopo aver passato una scopa elettrica ho sempre il braccio che non lo sento più, invece questi con il tubo telescopico sono leggerissimi…però c’è il bidone :dodgy:

Come in ogni cosa c’è sempre il pro e contro :stuck_out_tongue:

È vero… come nessuno te lo dice, ma tutte le aspirapolveri senza sacco (anch’io ce l’ho senza), è vero che ti fanno risparmiare, ma ti fanno anche intossicare ogni volta che vai a svuotare il contenitore della polvere! Io tendo ad andare in balcone a fare quel lavoro, perché altrimenti poi mi tocca ripassare l’aspirapolvere per raccogliere quella che è uscita!

E non parliamo dei filtri HEPA… ottimi ma andrebbero sostituiti periodicamente, o almeno puliti bene.

Grazie Ivy!

Avevo una scopa elettrica, ma quando si è rotta ho optato per un aspirapolvere-battitappeti. E’ un Hoover Freerounder Airvolution. Ho solo battitappeto e bocchettone aspirapolvere (con cavo troppo corto). E’ ottimo per i tappeti, che abbiamo al piano terra (non per volere, ma per esigenze), ma non va bene né sul pavimento né sulle scale (abbiamo tre rampe e portarmelo appresso col peso che ha è cosa improba). Fa egregiamente il suo dovere ed è senza filtri: svuoto il bocchettone nelle immondizie). Lo avevo pagato un rene, ma il costo penso sia dovuto proprio al fattore battitappeto (sono tremendi da tenere puliti a fondo:dodgy:). Non so che marca prenderò quando lo dovrò cambiare. Avevo anche una Vaporella (stupenda lei…), ma si è rotta (:().

Già, bisogna essere precisi sennò quello che hai aspirato te lo ritrovi sul pavimento :smiley: Se invece prendi i sacchetti non hai questo guaio…ma costano…

Avevo pensato anche quelli ad acqua, però mai provati: Polti Aspirapolvere Lecologico AS 850

Reminiscenze di quando facevo la promoter nel reparto piccoli elettrodomestici: la spazzola battitappeto costava, solo lei, un centinaio di euro (si attacca elettricamente alla scopa elettrica, difficilmente all’aspirapolvere con carrellino)! Proprio per chi non aveva esigenze particolari (no animali, no moquette, ma giusto qualche tappeto in casa) avevano inventato le turbospazzole. La differenza è che la turbospazzola gira e raccoglie la polvere per effetto dell’aria dell’aspirapolvere e del trascinamento sul pavimento, mentre la spazzola battitappeto ha un movimento elettrico suo (non è adatta per tappeti a pelo lungo).

Poi conta molto la potenza di aspirazione… chiaramente più una macchina è potente, più aspira… ma, se non si hanno tappeti, è inutile andare a comprare un 2000W, si consuma solo uno sproposito di corrente! Ah, ecco… le scope elettriche hanno potenze inferiori rispetto alle aspirapolveri perché c’è meno dispersione (=meno strada dal motore al bocchettone aspirante).

Boh… poi io dovevo vendere il gaggione che pesava una cifra, aveva il carrellino, era anche generatore di vapore non a carica continua, costava oltre 1mln lire… pure brutto esteticamente! [align=center][/align]

Il Polti non è male, ma sono aggeggi che pesano… pensa che devi pure aggiungere il peso dell’acqua!!!

Eccolo qui (foto presa da Internet). Credetemi che questo su per le scale lo portate un po’ a fatica (ma se si vuole perdere peso è l’ideale:D). In generale però non mi lamento…

Ok! questo è principalmente un battitappeto!!! Pesa una cifraaaaaa Io mi riferivo alle spazzole battitappeto da applicare alle scope elettriche (chiaramente hanno una resa diversa dalla tua, inferiore, ma costano anche meno)

Anch’io ho optato per l’aspirapolvere senza sacco, ma poi alla fin fine la trovo poco pratica, allora ho sequestrato la folletto ultimo modello di mia madre, meraviglioso, ha il batti tappeto, pulisci materasso, e un sacco di accessori. In più ha l’accessorio per lavare per terra a secco che io uso più che altro per lucidare (lavare senza acqua mi fa strano).

Grazie Ivy per le informazioni! Bella recensione!! :fiori: il nome di questo aspirapolvere è bellissimo mi ricorda come stile il titolo di un album (cd) Rock! io preferisco gli aspirapolvere così con i tubi, perché sono più leggeri e maneggevoli

io ho sempre avuto aspirapolveri con bidoni e tubi con sacco e mi sono sempre trovata abbastanza bene… come dite voi bisogna trascinarsi il sacco però arriva ovunque con poca fatica… sotto al letto e sotto ai mobili… ora ho una scopa elettrica…(ormai vecchia) è della Imetec…senza sacco…ho anchio il problema quando vado a svuotarla…e poi non arriva ovunque…se inserisco il tubo lungo per passare sotto al letto…ho questa “cosa” lunga e distesa che da un pò fastidio…forse è solo la mia impressione… forse non mi sono mai abituata alla scopa…certo…è comoda per il tappeto…per il resto rimpiango i miei vecchi aspirapolveri …:dodgy:

A proposito…poi volevo anche provare uno di quelli a vapore, per i vetri, sanitari, pavimenti ecc e con beccuccio per arrivare tra le mattonelle.

Avevo visto questo:

Kärcher 1.512-227.0 - Pulitore a vapore SC 1.020

http://www.youtube.com/watch?v=_q-rgRqVVgY[/video]

e mi ispira abbastanza, anche come commenti non sono troppo negativi. Appena ci arrivo con i buoni Amazon :stuck_out_tongue:

Il Clatronic viene la metà ma non mi fido molto: Clatronic DR 3280 Macchina a Vapore Di Clatronic ho quella a vapore portatile ma non è niente di che: Clatronic DR 2930 Pulitrice a vapore giallo-nero quindi di quella “grande” ho seri dubbi che sia buona :smiley:

Però c’è anche questo a 70€: Polti PTEU0223 Vaporetto Comfort Red

E altri…ce ne sono troppi, ci si mette un mese solo per sceglierne uno :dodgy:

Ivy, ho fatto la promoter per questo genere di prodotto (l’ho scritto qualche post fa). Sicuramente funzionano e, se volessi venderlo, avrei mille argomentazioni per essere convincente. Ma qui voglio elencarti i contro che nessun venditore ti dirà mai:

  1. mettiti l’anima in pace: per pulire con il vapore, ci vuole il doppio del tempo. Esatto, il doppio… perché pulisci a fondo e ciò significa che viene fuori l’impossibile da posti impossibili… tipo: spruzzi vapore nei caloriferi? sappi che dopo, oltre al pavimento, dovrai pulire anche il muro… pulisci le tapparelle? ok, troverai il pavimento pieno di gocce nere.
  2. anche se il modello che scegli, è anche aspirapolvere, quell’aspirapolvere non avrà mai la stessa potenza di un prodotto solo aspirapolvere… quindi è sempre meglio passare prima quella normale e poi andare di vapore (e mai vapore+aspirazione contemporaneamente, a meno che tu non stia pulendo gli imbottiti o i tappeti, per non impregnarli troppo)… quindi: aspirapolvere -> vapore -> aspirapolvere del vaporetto. Stai pensando che puoi lasciare asciugare il pavimento così: scordatelo! Non sarà mai bagnato in modo uniforme, quindi devi aspirare gli eccessi d’acqua.
  3. le aspirapolveri con carrellino sono pesanti. immagina quanto può pesare un aggeggio che, oltre all’aspirapolvere, ti obbliga a portarti dietro anche una caldaia a vapore! il giorno dopo avrai la schiena a pezzi.
  4. la casalinga più efficiente, pulisce con il vapore al massimo ad ogni cambio di stagione, 4 volte all’anno… io 2: quando si spengono i caloriferi e prima che si riaccendano.
  5. vuoi fare gli imbottiti (divani e materassi)? controlla che le spazzole siano perfettamente pulite, altrimenti igienizzerai ma a pois grigi.
  6. il “beccuccio per arrivare tra le mattonelle” si chiama lancia per le fughe e, guardati in giro, sei proprio convinta che tu, un giorno, ti metterai a passare tutte le fughe di casa tua con una spazzolina del diametro di 1 cm e mezzo? Io ho iniziato dal bagno… e ho finito con il bagno (dopo 2 ore)… tu pulisci le fughe e il pavimento ti diventa un lago di acqua putrida, grigiastra come se non pulissi da 10 anni (eppure avevi lavato il pavimento 2 giorni prima).
  7. quando finisce l’acqua nella caldaia (ma ci sono anche quelli a carica continua) sei quasi felice! così inizi a girare la manopola mentre lei butta fuori vapore… e ci butti dentro altra acqua (se la metti calda, puoi evitare di aspettare che si raffreddi e tornerà in pressione in pochi minuti… per la cronaca: io dovevo vendere un prodotto che non aveva la carica continua) e ricominci a pulire senza sosta.

Detto questo: io ce l’ho! O meglio: mia mamma ce l’ha… io due volte all’anno vado a prendere il suo.

:rotfl::rotfl: grazie mille Oriana :smiley:

Mi sa che quelli che voglio prendere io sono solo a vapore, senza aspirapolvere.

Avevo intenzione di prenderlo per quest’estate, almeno giustamente c’è caldo (e si asciuga tutto prima), caloriferi spenti e soprattutto ho più voglia di pulire casa da cima a fondo in previsione dell’inverno :smiley:

Poi mi piace troppo vedere nelle pubblicità quelle che passano il vapore nelle fughe e viene fuori l’impossibile :S (sì, sono strana). Almeno pulisci e igienizzi per bene, ogni tanto ci vuole…potrei anche farlo a mano con spazzolino e bicarbonato, ma mi viene male solo a pensarci :s anche perché devi stare lì a strofinare e strofinare, ci stai 1 ora solo a mattonella…

Te quale hai? mia madre usava sempre il 100 gradi

Trovato il video per il Karcher…ehm a me sembra più acqua che vapore :s

Bella recensione Ivy, grazie! L’argomento mi interessa molto perchè sto cercando un aspirapolvere efficace che pulisca bene la moquette che c’è a casa di mio papà. Avevamo un’electrolux vecchio, con i sacchetti, che però aveva un’ottima aspirazione. Ci svenavamo con i sacchetti, però era portentoso. Poi, dopo milti anni du utilizzo, si è irrimediabilmente fuso. Non ho mai provato le scope elettriche, ma mi dà l’idea che siano più pratici quelli col bidoncino e il tubo flessibile, così lo mandi dappertutto… Leggo con attenzione tutti i vostri post per farmi un’idea su marche e modelli…:2003001:

Io ho fatto il percorso inverso, dall’aspirapolvere con bidone alla folletto! :stuck_out_tongue: Mai più, è più leggero, ma ne ho disintegrati due!!! A partire dal tubo che tira e tira si rompe (anche quello che sulle caratteristiche garantiva che non sarebbe successo! :dodgy: ), manico e senza manico, senza sacchetti, il che fa risparmiare è vero ma come Oriana dopo averlo svuotato dovevo ripassare, e poi lavavo tutto! Ah anche il filo ho fatto partire!! Se volete collaudare forza e resistenza sono qui!! :smiley: