Brodo subito pronto

Oggi sono a recensire un prodotto che mi è arrivato a casa grazie al sito www.club.dettofranoi.it : Cuore di Brodo Knorr.

KNORR La Knorr è una storica azienda tedesca che produce alimentari, in particolare cibi “già pronti” e condimenti per pietanze. Dal 2000 fa parte della multinazionale Unilever. La Knorr viene fondata da Carl Heinrich Theodor Knorr (1800-1875) nel 1838 a Heilbronn, una cittadina del sud-ovest della Germania, nei pressi di Stoccarda. Nasce come fabbrica per la lavorazione della cicoria destinata all’industria del caffè. Successivamente, col progressivo sviluppo industriale, inizia a sperimentare la produzione di cibi veloci da preparare, ma comunque nutrienti e con un buon sapore, e destinati principalmente ai lavoratori delle fabbriche. È da questa idea di partenza che si sviluppa la successiva produzione di zuppe disidratate in scatola. Tale produzione ha inizio di fatto nel 1873 e comincia ad espandersi a livello internazionale a partire dal 1885 (in Italia è presente dagli inizi del novecento). Negli anni a seguire la varietà di zuppe, e più in generale la linea di prodotti, si estende progressivamente. Nel 1899 la Knorr diventa una Public company. Nel 1912 inizia la produzione del dado da cucina. Nel secondo dopoguerra un’enorme produzione, che però tende ad andare a scapito della qualità, porta la Knorr in una cattiva condizione finanziaria. Il 1947 segna in tal senso un’inversione di rotta nelle politiche produttive, con la decisione di investire nella qualità, nella ricerca e nella realizzazione di prodotti dotati di prezzi concorrenziali. L’anno successivo viene così introdotto l’uso del glutammato monosodico nella preparazione delle zuppe, che ne migliora il sapore; si abbassano i tempi necessari per cucinare le pietanze “già pronte”; le vecchie scatole di cartone vengono sostituite con confezione ermetiche in alluminio. Negli anni cinquanta viene raffinata la linea di prodotti, e alcuni di questi ottengono un significativo successo. Nel 1958 la Knorr viene acquisita dalla CPC International (poi Best Foods). Nei decenni successivi la produzione si evolve per far fronte alle esigenze del mercato pur rimanendo sostanzialmente nell’area dei piatti pronti. Nell’ottobre del 2000 la Best Foods viene acquisita dalla Unilever, e con essa la Knorr. Al momento dell’acquisto la Knorr è diffusa in 87 paesi del mondo e va a costituire uno dei più importanti marchi del gruppo Unilever.Nel 2002 inizia la produzione di cibi surgelati.

VARIANTI

  • Verdure
  • Manzo
  • Delicato
  • Pesce
  • Manzo a basso contenuto di sale
  • Verdure a basso contenuto di sale

FORMATO IN VENDITA Cuore di Brodo Knorr è disponibile nel box da quattro vaschette: 4X28g=112g

INGREDIENTI Acqua, sale, verdure 14% (carote 6,8%, porro 4%, peperoni 2,4%, SEDANO RAPA 0,8%), grasso di palma, zucchero, olio di girasole, estratto di lievito, piante aromatiche (prezzemolo, semi di SEDANO, sedano di montagna), aromi, addensanti: gomma di xanthan, farina di semi di carrube; spezie (noce moscata, pepe), zucchero caramellato.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Senza glutammato aggiunto
  • Senza conservanti
  • A basso contenuto di grassi
  • Senza glutine (Manzo, Verdure e Pesce)

MIA ESPERIENZA Come detto all’inizio, sono stato scelto come Ambasciatore dal sito www.club.dettofranoi.it per provare Cuore di Brodo Knorr. Il corriere ha suonato alla porta e mia ha portato la scatola del progetto. Ero molto curioso e l’ho aperta subito. Al suo interno erano presenti per me:

  • una confezione da quattro vaschette di Cuore di Brodo Verdure
  • una confezione da quattro vaschette di Cuore di Brodo Manzo
  • una confezione da quattro vaschette di Cuore di Brodo Delicato
  • una confezione da quattro vaschette di Cuore di Brodo Pesce Per i miei amici, parenti e colleghi invece ho trovato:
  • 15 campioni da 1 vaschetta di Cuore di Brodo Manzo
  • 15 campioni da 1 vaschetta di Cuore di Brodo Verdure
  • 30 buoni sconto da 0,50 euro per l’acquisto di una confezione di Cuore di Brodo a scelta. Francamente non avevo mai provato questo prodotto. Ne avevo solo sentito parlare presso il mio supermercato di fiducia. Non ero mai stato spinto all’acquisto perchè non sapevo com’era e non volevo buttar via i soldi. Sono stato perciò felice di provarlo. Per il pranzo del giorno successivo all’arrivo del mio pacco ho fatto lo spezzatino con le patate e ho aggiunto Cuore di Brodo Manzo. L’utilizzo è stato molto semplice: ho portato a bollore 500 ml di acqua, ho aperto la vaschetta e ho versato la gelatina all’interno della pentola. Successivamente ho fatto sciogliere Cuore di Brodo per circa un minuto. All’inizio ero un po’ preoccupato perchè non si disfava. Il mio consiglio è che l’acqua deve proprio bollire molto perchè altrimenti ci vuole un pochino più di tempo. Comunque per evitare problemi, ho preso un cucchiaio di legno e ho mosso la gelatina: si è sciolta subito. L’acqua ha iniziato a prendere il caratteristico colore un po’ ambrato/marroncino del brodo. Sono rimasto colpito dal fatto che in pochissimo tempo ho avuto un brodo simile a quello che faccio io. Anche il profumo devo dire che è ottimo. Poi ho unito il liquido allo spezzatino con le patate. Il risultato mi ha sorpreso! Ho notato subito che Cuore di Brodo Knorr Manzo ha esaltato il sapore del mio piatto. Sono rimasto molto soddisfatto perchè la vaschetta è comoda da usare e non occupa spazio. Inoltre Cuore di Brodo ha davvero un buon sapore. Ho provato anche la variante Pesce quando ho invitato dei miei amici a casa per cena. Ho deciso di fare un risotto con frutti di mare e ho colto l’occasione per utilizzare questo prodotto. Anche in questo caso la vaschetta è stata facile da aprire e la gelatina si è sciolta subito nell’acqua. Ho aggiunto il brodo ottenuto, un po’ più chiaro rispetto a quello di Manzo, man mano nel riso. Tutti i miei amici sono rimasti colpiti dal buon sapore che Cuore di Brodo ha dato al mio risotto. Hanno notato anche che il profumo fa venire l’acquolina in bocca. Anche loro non l’avevano mai provato e ne sono rimasti entusiasti. Una mia collega, a cui ho consegnato un campione omaggio alle Verdure, mi ha raccontato che ha fatto una minestra. E’ rimasta stupita della facilità nell’utilizzo e dalla rapidità con cui si è formato il brodo. Trova che sia molto utile per persone che hanno poco tempo. Anch’io la penso allo stesso modo. Un’altra caratteristica che mi è piaciuta è il design della confezione. Lo trovo molto colorato e riconoscibile. Tra i punti a favore ci sono sicuramente alcuni elementi: senza glutammato aggiunto, senza conservanti e a basso contenuto di grassi. Dal mio punto di vista è positivo che Cuore di Brodo sia fatto con ingredienti naturali perchè sono molto attento a queste cose. Per quanto riguarda la parte economica, sul manuale il prezzo consigliato è di euro 1,49. Sono andato in giro per supermercati in questi giorni e l’ho visto anche a prezzi inferiori non in offerta: tra 1,15 e 1,25 euro. Per me il prezzo non è alto visto i vantaggi che offre. Poi sfruttando il buono sconto come hanno fatto i miei amici è ancora meglio! Una menzione speciale la dedico al manuale del progetto che ho trovato molto interessante, soprattutto nella parte delle ricette: sicuramente proverò a rifarle tutte perchè mi sembrano buonissime. In conclusione, da come potete notare dalla mia recensione, sono felice di aver potuto provare Cuore di Brodo Knorr e mi sento di consigliare l’acquisto a tutti.

Questa recensione è frutto di un’opinione personale che mi riservo di pubblicare anche su altri siti

:2003001:

:2003001:

Grazie Sbaraini… :fiori:

Che bella recensione, grazie!

:2003001: sono buoni