Corrado Leoni: Ma'ecchia - L'Ape Regina

Oggi per la festa della donna vi voglio parlare di Maria…Ma’ecchia la protagonista di un racconto di un bravissimo autore italiano Corrado Leoni. Dopo aver letto Donna Luigia - Profuga e Partigiana di Corrado Leoni, che narra un bellissimo scorcio di vita della prima guerra mondiale, ho letto Ma’ecchia - L’ape Regina. Ancora una protagonista femminile per Corrado Leoni, che racconta sprazzi di vita passata fra il lavoro nei campi e rievoca vecchie figure matriarcali conduttrici di sapere, verità religiose ma quasi mai bigotto. Già dalle prime pagine vengo piacevolmente catapultata in un’Italia contadina, in Lunigiana e Garfagnana. Le vicende si svolgono nel contesto storico di fine 1800 fino ad arrivare alla prima metà del 1900, un periodo molto interessante, ossia prefascista prima e fascista poi, periodi di cambiamento. Maria, Ma’ecchia ossia madre vecchia e saggia è una donna forte e schietta, temprata dalle vicende della vita, il perno di una comunità contadina dove tutti si rivolgono a lei e lei non fa che mettere tutto nelle mani di Dio. Ho trovato questa lettura scorrevole e ben strutturata dove si inseriscono fonti e documenti originali tratte da giornali, manoscritti, racconti popolari, detti e santini che rendono ancora più interessante e completo il racconto. Mi sento di consigliarlo.

Grazie

grazie Michy… :fiori:

:2003001:

:2003001:

Uhm mi ha incuriosito il titolo, sto leggendo la trama. Sicuramente lo regalerò a mia cognata per il suo compleanno il prossimo 6 luglio :). Grazie

Grazie Michy :fiori:

:2003001: