Kit porta pranzo elettrici della Spice Electronics

Non so voi, ma quando ho iniziato a lavorare una delle prime preoccupazioni è stata la questione pranzo :plate_with_cutlery:

Cosa portare da mangiare per non morire di fame a metà giornata, dopo in genere una mattinata di duro lavoro (che sia fisico o mentale, o tutte e due?).

Voi preferite mangiare in mensa, bar, ristorante ecc. (ovviamente dove si può, virus permettendo) o comunque pasti già pronti, oppure vi portate il cibo da casa?

Io ultimamente sto scoprendo i kit porta pranzo, mi sembrano molto utili e versatili, oltre che ovviamente salutari. Bisogna anche tenere conto del portafogli, preparare il pranzo da casa è quasi sicuramente più economico rispetto al dover comprare il pranzo già fatto o comunque ordinarlo in qualche posto.

Oltre a questo c’è anche il discorso salute, c’è chi deve seguire un piano alimentare ben programmato e quindi deve sapere quello che sta mangiando.

Ma andiamo con ordine.

Prima di tutto argomento lavoro. Assolutamente non bisogna saltare il pranzo, è uno dei pasti principali, deve essere sostanzioso ma non pesante, deve dare l’energia per riuscire ad arrivare a fine lavoro senza però risultare indigesto.

Un’idea potrebbe essere questo scaldavivande elettrico:

E’ un set 3 in 1, all’interno dello scaldavivande ci sono 2 vaschette, una da 1 litro e l’altra con 3 scomparti da 0,9litri.

Le vaschette sono in acciaio inox quindi facilmente lavabili e igienizzabili, sul mercato ci sono quasi solo vaschette di plastica che con certe pietanze, come i sughi, potrebbero lasciare l’alone di colore. Le vaschette hanno il relativo coperchio di tenuta e incluso c’è anche un set di posate.

Altro modo per utilizzare i kit porta pranzo: i picnic :sunrise_over_mountains:

Con l’arrivo della bella stagione (anche se in questi giorni non si direbbe, da me sta ancora piovendo!) vien voglia di mangiare all’aperto.

Ho appena letto online che i picnic all’aperto sono consentiti in zona gialla, solo però tra parenti stretti.

Un buon kit potrebbe essere questo:

C’è sia lo scaldavivande elettrico che la borsa termica, borraccia termica e anche 3 set di posate incluse. Tutto ovviamente in acciaio inox per la miglior igiene.

Dopo l’utilizzo per il pranzo a lavoro, per il picnic nel tempo libero, c’è anche il discorso salute. Molte persone hanno intolleranze o allergie alimentari e quindi è fondamentale sapere esattamente cosa si sta mangiando e come lo si sta cucinando (ad esempio se sono vietati i fritti) e la miglior cosa da fare è prepararlo prima a casa e poi scaldarlo in ufficio o dove si intende consumare il pasto.

Stessa cosa anche per chi sta seguendo diete per perdere o mantenere il peso corporeo o comunque per qualsiasi questione di salute.

E sempre in fatto di salute, anche il materiale con cui è fatto un porta pranzo è importante e l’acciaio inox è indiscutibilmente il materiale per eccellenza. Oltre ad essere facile da pulire, è leggero, è sicuro a contatto con gli alimenti, è resistente ai batteri, agli agenti esterni e all’usura.

E voi cosa ne pensate? Portate il pranzo da casa oppure andate in mensa/bar/ristorante?

Avete mica qualche succulenta ricettina semplice e leggera da poter usare nel porta pranzo? :yum: :yum:

2 Mi Piace

Molto bello e utile, io quando lavoravo e avevo il rientro pomeridiano per due volte a settimana mi portavo il panino. A lungo andare però non è salutare. Ecco, ora se lavorassi questa sarebbe una soluzione ideale.