Le mie 50 sfumature di grigio

Ho preso una difficile decisione e vorrei rendervi partecipi:

Ormai sono alcuni mesi che non tingo più i capelli e ora stanno assumendo le, tanto temute da noi donne, 50 sfumature di grigio. Ho dovuto prendere questa decisione perché ogni volta che facevo la tinta avevo degli attacchi d’asma sempre più spesso. Però vi dirò… mi piacciono, sul davanti ho un ciuffo bianco e dietro la parrucchiera proprio ieri mi ha detto che sono castani, quindi se mi va bene avrò solo la frangia bianca, dopo la frangia sale e pepe e poi castani…mah si vedrà!

Michy perché non provi con l’henné? Ci sono anche castani e neri per coprire i capelli grigi/bianchi

Michy quest’anno vanno i capelli grigi, sembra, quindi sei totalmente in linea!!! :smiley: A parte gli scherzi, ha ragione Ivy, se li vuoi tingere in modo naturale l’henné e’ una buona alternativa, anche se con aspetti negativi (a mio parere) da nn sottovalutare. Io l’ho provato e i capelli bianchi diventano praticamente arancioni :s mentre quelli castani assumono un bellissimo riflesso. Inoltre va preparato una notte prima, miscelato con succo di limone o aceto e, cosa piuttosto disagevole, va tenuto in posa diverse ore, con la pellicola x alimenti in testa (in estate fa effetto forno). Macchia la pelle, quindi vanno pulite subito le sbavature, altrimenti ci vorrà parecchio tempo prima di toglierlo… Non voglio farti desistere, solo spiegarti la mia esperienza e i motivi x cui ho smesso… In erboristeria vendono tinte x capelli naturali, magari non ti danno reazioni allergiche… Però non so se siano altrettanto efficaci, potresti provare una volta. Se decidi di tenerli un po’ grigi e un po’ no ti consiglio di fare un taglio corto. Il lungo sale e pepe rischia di dare un aspetto disordinato, secondo me. Facci sapere :bye:

Quando non avevo i capelli bianchi facevo spesso l’hennè per i riflessi, poi come il ciuffo è diventato bianco ho smesso perché mi veniva arancione…avevo una buona scorta di buon hennè portato direttamente dal Marocco da mio cognato…forse da qualche parte ne ho ancora ma non mi piace l’effetto arancione, troppo forte, ho anche provato a mischiarlo con quello nero (indigo) ma era comunque un pessimo risultato! Ho provato le tinte di erboristeria, quelle senza ammoniaca, cambiato spesso marca, ma niente sicuramente contengono qualche agete chimico che mi fa reazione è l’odore che mi rimane nei capelli che mi crea problemi, sicuramente è qualcosa che comunque hanno tutte le tinte :frowning:

Eh allora Michy potrai solo tenerli bianchi… Anch’io li ho grigi su fronte e tempie… :dodgy: Si notano subito appena crescono di pochi millimetri…

Vengono arancioni se usi l’henné “vero”, cioè il lawsonia che è rosso, ma ci sono anche altri henné: indigo (nero), cassia obovata (hennè neutro, non colora, si usa per dare più volume ai capelli ecc), poi c’è il biondo, mogano ecc ognuno con le sue caratteristiche e proprietà. Il principale comunque è il lawsonia (hennè rosso, è l’unico vero hennè, gli altri sono chiamati hennè ma sono altre piante). Devi controllare negli ingredienti se c’è solo l’hennè che vuoi, senza altre aggiunte.

Se usi solo l’indigo i capelli bianchi dovrebbero venire con riflessi blu:

L’unica mi sa è mettere un po’ di lawsonia (hennè rosso) e tanto hennè mogano, castano ecc fino ad arrivare al colore che si vuole.

Belli i riflessi blu!!! :clapping: Io compravo l’hennè in un negizio di un indiano nel mio paese e aveva solo l’hennè rosso… Mi piacerebbe provare quello blu, anche se la trafila della colorazione è troppo lunga da fare… :frowning:

Nooo siko, non serve farlo dalla sera prima, a me hanno insegnato che basta farlo e metterlo in posa il più possibile. Io lo ‘impastavo’ con acqua tiepida e un goccino di aceto e basta, poi avevo avuto la conferma in Marocco…anche se loro mettevano solo acqua tiepida. Le mie esperienze con le erbe tintorie è stata vasta, le ho scoperte una trentina di anni fa e ho avuto varie esperienze: l’hennè biondo e quello nero mi dava riflessi verdi su una base di biondo scuro e ti assicuro che non era una favola considerato che non si usavano mica! Poi una dottoressa in erboristeria mi faceva un miscuglio che non mi ha mai detto e mi venivano i capelli con riflessi fantastici, intanto sono diventati un pò più scuri e con l’hennè rosso avevano dei bei riflessi, intanto i capelli bianchi sono aumentati e dapprima venivano bene poi il ciuffo ha cominciato a essere arancione…brutto…sembravano bruciati e quindi sono andata di tinta …ma in effetti solo da alcuni anni…

A me non viene l’asma, ma la cute diventava rossa e gonfia (sono bionda molto chiara). Il mio parrucchiere ha risolto facendomi la tinta di marca Tecna con i capelli bagnati. Anche la Daviness è piuttosto"naturale". Cmq, come diceva Simonai, il grigio va di moda quest’anno :smiley:

Sono d’accordo con Simona, se scegli di tenere i capelli grigi, di gran moda quest’anno, preferisco un taglio corto. So che esistono tante tinte in erboristeria per chi ha problemi…le mie amiche, allergiche a tante cose, le utilizzano e si trovano bene. Per l’henne non posso aiutarti, non l’ho mai provato.

Ho intenzione di fare così, li farò crescere ancora un pò, poi farò un taglio corto, intanto poi arriva il bel tempo…farò un taglio da ‘spiaggia’ !!!

Io adoro questo :mf_lustslow:

Non male anche questo:

Anche secondo me stanno meglio tagliati corti se decidi di lasciarli così. Puoi aspettare ancora un po’ per vedere se ti piacciono e poi decidere cosa fare