lo sapevate che..

in questi giorni mi sono imbattuta su Facebook in dei gruppi dove le persone regalano oggetti per darne una nuova vita o per aiutare chi ha bisogno di una certa cosa e tu magari la possiedi o non la usi più… la gente cede di tutto contribuendo ad un minore inquinamento e e aiutando allo stesso tempo chi magari ne abbisogna… ci sn un pò dovunque per tutta italia io vi lascio quello campano

in genere il nome del gruppo è “te lo regalo se te lo vieni a prendere” seguito dalla città o provincia… se avete delle cose in soffitta che prendono polvere datele…ci sono persone che hanno bisogno!!!

sì c’è anche qui da me :slight_smile:

Si c’è anche da me, per un periodo ero iscritta, ma poi ho abbandonato perché alla fin fine era diventato poco serio, tipo, non c’erano più scambi di oggetti ma di foto e insulti . Praticamente aveva perso lo spirito di solidarietà. Se ho qualche cosa da regalare la do in parrocchia o personalmente a chi serve…

Si ce l’abbiamo anche noi molti centri per donare ai poveri, gli diamo sempre tante cose, molti vestiti o facciamo la spesa diamo prodotti alimentari e giocattoli ai bambini

Vale,anch’io facevo così…poi ho scoperto quello che fa la caritas…e da mè non vedono più niente! se sò chi ha di bisogno gli faccio una busta e la consegno di persona…per i vestiti idem…quie contenitori appositi per raccogliere indumenti…sapete dove vanno a finire?nelle fiere!

Ha ragione Tizy…Anche io consegno tutto personalmente. E gente che ha bisogno ce n’è tanta…

E’ vero! :dodgy: Infatti noi glieli portiamo di persona alle famiglie, come volontariato, cioè siamo gruppi di persone facciamo tutto noi direttamente, senza grandi associazioni dietro. Mi sono spiegata male, abbiamo centri di raccolta, tipo in chiesa / parrocchia ecc. poi andiamo noi a portarle le cose.

Meglio così vale…anche le suore(banco alimentare) non scherzano…né so abbastanza…

Tizy ho sentito delle cose brutte anch’io sull’argomento… è ignobile che ci sia gente che se ne approfitta e ci specula… :@

che tristezza proprio…è veramente triste che se ne approfittino!!

si avevo già sentito questa cosa… ma preferisco dare personalmente o a chi mi fido …

I nostri vestiti usati li portiamo in parrocchia. Il parroco li raccoglie, poi li consegna ad un gruppo di volontari del paese. Vengono lavati, controllati e poi distribuiti alle famiglie bisognose in giorni prefissati. Se vuoi verificare, puoi partecipare alla distribuzione o andare anche li per vedere…tutto alla luce del sole. Nel periodo post terremoto invece li abbiamo consegnati personalmente insieme alle scarpe, alle coperte e a tutto ciò che poteva essere utile a chi, più sfortunato di noi, ha perso tutto. E tutto a soli 10 km da casa mia. Quando passo da li mi vengono ancora i brividi