Lo short anti-strupro

Idea rivoluzionaria dagli Stati Uniti per combattere gli stupri: short anti-stupro:

http://www.alfemminile.com/video-attualita/short-anti-stupro-video-n230420.html

vedendo il video mi sembra una cintura di castità tecnologica!!!

e non voglio neanche immaginare cosa succede se ti scappa la pipì, quanto prima devi andare in bagno e per quanto tempo lo occupi! Oppure va indossato con il pannolone?

Una cosa è certa: sono meglio delle calze pelose giapponesi… soprattutto più utili :s

Io non capisco a cosa serve quella specie di bottone, che mettono al pantaloncino :huh: Se uno vuole sfilare lo short, non ci riesce?

Non ci ho capito nulla, come al solito :smiley:

Secondo me è una specie di lucchetto. Tu stringi tutti i laccetti e alla fine fissi il tutto con quel bottone. Cmq sarà anche vero che il presunto stupratore non li riesce a togliere, ma secondo me neanche chi li indossa se li toglierà mai più!

Esatto!..sembrerebbe una sottospecie di lucchetto, dove ci son due gancetti che messi nella posizione corretta fanno aprire il “bottone”!

Adesso attendo l’invenzione successiva!

pensa si ti dimentichi la combinazione del lucchetto… ce ne sono 132! però… nel video fanno vedere che non si taglia in nessun modo il laccio, secondo me se li mette una ragazza magra si sfilano di sicuro! :s

O.o

Anto, sono assolutamente d’accordo con te. Anzi, credo che questi pantaloncini siano essi stessi una violenza. Perché mi dovrei mettere questo strumento di tortura sotto ai vestiti? Prevenire è meglio che curare? E allora chiudiamoci in casa così siamo sicure che non ci succederà mai niente (anche se la maggior parte degli stupri avviene tra le mura domestiche ad opera di parenti [coniuge]). Limitando la nostra libertà facciamo il gioco dei “cattivi”.

Molto meglio un corso di autodifesa :smiley: sia per sfuggire ad un’eventuale violenza sessuale che da una violenza in generale.

Sono d’accordo anche io che ovviamente bisogna intervenire dalla radice, come in ogni cosa, ma secondo me le prime a doverlo insegnare sono le stesse madri, la famiglia è l’esempio.

brava Ivy!! bisognerebbe insegnare ai bambini il rispetto per le cose e le persone fin da subito!!! senza pensare che “è piccolo: ne ha di tempo per imparare!!” siamo noi che dobbiamo offrirgli le basi per il futuro!!! tornando ai pants: siamo sicuri che siano sicuri? (gioco di parole obbligatorio…) cioè: quante volte si è sentito dire di donne uccise perchè si sono ribellate alla violenza e la cosa è degenerata…!! se ti capita uno con delle forbici, o un coltello potrà pure non riuscire a tagliare gli elastici, ma speriamo che poi non usi quelle armi in modo diverso!!!

mi pare troppo complicato…sono d’accordo con Ivy, un corso di autodifesa è sicuramente meglio e serve di più…questi short li userei in occasioni particolari, per esempio in discoteca