Piumino a cinque stelle

Oggi sono a recensire Swiffer Duster in quanto sono stato scelto come Ambasciatore del Club dei Desideri.

PROCTER & GAMBLE Il gruppo Procter & Gamble è un complesso industriale di beni di consumo con sede a Cincinnati, Ohio (USA). Nell’anno 2010 presentava 127.000 dipendenti e si collocava al 26esimo posto nell’annuale classifica Fortune500. L’esercizio precedente è stato chiuso da Procter&Gamble con un fatturato di 79,7 miliardi di dollari per un utile netto di 12,7 miliardi di dollari. Il reddito dalle vendite è pari al 12,8% del totale. È stata inserita nel 2011 da Fortune Magazine al quinto posto nella classifica “World’s Most Admired Companies” dopo avere ricoperto la sesta posizione l’anno precedente. Nel gennaio 2013 è stata eletta per il secondo anno consecutivo dalla rivista “Chief Executive Magazine” come la migliore azienda al mondo nella formazione dei futuri leader nel campo aziendale. Solo l’1% delle persone che affrontano l’iter di selezione riceve successivamente una proposta d’assunzione, tra oltre mezzo milione di richieste l’anno. Lo sviluppo della leadership viene testata direttamente dal primo giorno, con l’assegnazione di incarichi e progetti ai nuovi assunti sui quali hanno piena responsabilità. Oltre il 95% delle nuove assunzioni viene effettuata tra studenti neo-laureati, garantendo uno sviluppo interno all’azienda di figure che hanno ricoperto vari e numerosi incarichi di responsabilità differente.

MARCHI NELLA CURA DELLA CASA Ambipur (deodoranti per ambienti) Ariel (detersivi per bucato a mano) Bolt (detersivi per bucato in lavatrice e a mano) Dash (detersivi per bucato in lavatrice e a mano, detersivi per capi delicati, additivi smacchiatori) Duracell (batterie) Eukanuba Fairy Febreze (rinfrescante per tessuti) Lenor (ammorbidente) Mastro Lindo (detergenti per la pulizia della casa) Swiffer (pulizia) Viakal (detersivi)

MONTAGGIO DI SWIFFER Aprendo il campione omaggio di Swiffer Duster si può notare che ci sono tre parti: il manico diviso in due ed il piumino. Per prima cosa si attacca l’impugnatura di colore giallo al manico bianco con le due sporgenze. Queste ultime si infilano nei buchi posti sul piumino.

SOSTITUZIONE DI SWIFFER Cambiare Swiffer Duster è facilissimo: basta sfilarlo dal manico e sostituirlo con uno nuovo.

COSTO 6,02 euro per Swiffer Duster Kit con n.5 piumini 6,55 euro per Swiffer Duster XXL con n.2 piumini 9,26 euro per Swiffer Duster ricariche regolari da n.10 piumini 6,02 euro per panni cattura polvere Swiffer ricariche regolari da n.20 panni

MIA ESPERIENZA Come detto nella premessa sono stato scelto per il progetto di Swiffer Duster promosso da Desideri Magazine ed ero molto felice. Non avevo mai provato questo prodotto, anche se conosco la marca grazie alla pubblicità sia alla televisione sia al supermercato. Ero un po’ titubante nell’acquisto soprattutto per il prezzo. Non mi andava di spendere tanti soldi, senza sapere se realmente funzionasse. Come potete vedere dalla sezione appositamente dedicata, il costo non è basso. Dal mio punto di vista proprio un po’ caro. Il pacco che mi è arrivato conteneva: n.1 Swiffer Duster Kit, n. 20 campioni di Swiffer Duster e n. 20 buoni sconto del valore di tre euro l’uno per l’acquisto della scopa Swiffer. Per prima cosa ho aperto subito un sacchetto perché ero curioso da come fosse composto il prodotto all’interno. Ho notato che c’erano tre parti e mi è piaciuto in modo particolare il piumino in quanto le fibre sono molto soffici al tatto. Il design di Swiffer Duster è semplice, però racchiude al suo interno un tocco di modernità soprattutto nel manico ergonomico. Ho montato con facilità il manico unendo l’impugnatura di un bel colore giallo acceso con l’altra parte bianca. Ho poi infilato quest’ultima nei buchi del panno. All’inizio non avevo ben capito dove mettere il manico. Poi ho visto che c’erano due specie di corsie per inserirlo. Successivamente ho iniziato a spolverare casa. La mia compagna era felicissima che lo facessi io! Anche lei ha notato che la polvere si è tolta in un attimo. Infatti grazie alla sua tecnologia avanzata Swiffer cattura tre volte più peli e polvere rispetto ad un piumino tradizionale e allo stesso modo fa alzare meno polvere nell’aria. Ho letto poi sul manuale che i piumini Swiffer sono composti da migliaia di microfibre. Questa fitta rete di tessuto cattura la polvere e i capelli e attira le particelle al suo interno come un magnete. Non pensavo che fosse proprio così quando l’ho letto e invece mi sbagliavo perché per me è davvero efficace ad eliminare polvere e capelli con pochissimo sforzo. Un altro fattore positivo è che grazie alle fibre morbidi e flessibili con Swiffer Duster si possono raggiungere anche i luoghi più difficili come fessure ed angoli. Ho provato ad usarlo in una fessura che ho in cucina e che la mia compagna fa fatica a pulire. Con Swiffer Duster ci ho messo un attimo. Il piumino è entrato facilmente al suo interno, ha catturato tutta la polvere e l’ha intrappolata nelle sue fibre. Dopo averlo utilizzato, l’ho scosso un po’ nella pattumiera ed è scesa una montagna di polvere. Poi l’ho riposto per essere riutilizzato. Infatti un’altra caratteristica positiva dal mio punto di vista è che si può usare più volte senza buttarlo dopo il primo utilizzo. In questo modo si evita uno spreco di piumini e un aumento di rifiuto indifferenziato. L’amica di mia mamma dice che lo butta anche in lavatrice. Io non ho ancora provato, però già scuotendolo scende la maggior parte della polvere. Infine devo dire che mi sono trovato molto bene con Swiffer Duster. Reputo questo piumino da cinque stelle e consiglio l’acquisto a tutti.

La recensione è frutto di un’opinione personale che mi riservo di pubblicare anche su altri siti

[align=center]

[/align]

:2003001:

Grazie Sbaraini… :fiori:

Grazie mille!