Rimedi economici per la pulizia della casa

Apro questo post ispirata dalla discussione sulle proprietà della cipolla aperta da Michy (grazie :bye:). Se volete postare qui i rimedi “della nonna” che usate per pulire casa… Io vi do’ una dritta contro il calcare che eventualmente si depositi sui sanitari: la Coca Cola. Se ve ne avanza un po’ (io ho sempre due bottigliette mezze vuote in casa) versatela sulla parte del sanitario col calcare, lasciate agire 15 minuti e passate con una spugnetta…Naturalmente non vale per sanitari tipo marmo o ceramiche pregiate. La mia bisnonna usava il bicarbonato. Lo spargeva sulla superficie, lasciava agire e tutto brillava poi…

Uso il bicarbonato sui sanitari,è fantastico,poi qui ho la cucina elettrica :@ e il piano è di metallo come i lavelli,e uso aceto e acqua in parti uguali,e asciugo il tutto con un panno in microfibra,il risultato finale è nessun alone.:smiley:

Anch’io uso tantissimo il bicarbonato per disinfettare i pettini, per la pulizia del frigorifero, per pulire il forno, per quando per sbaglio si brucia il fondo di una pentola. :smiley:

ragazze io su questa materia ho solo da imparare…:smiley:

Per pulire gli armadi al cambio di stagione bagnare un panno in microfibra in una bacinella con acqua e un goccio di sapone di marsiglia liquido, strizzare bene, passare. Risultato: pulito e gradevolmente profumato :smiley: Non sapevo del bicarbonato per i pettini. Grazie :bye:

ho provato a usare il bicarbonato varie volte…ma non ho mai visto grandi risultati…:s però quello della coca cola non l’ho mai sentita… proverò…grazie…

Luna io con il bicarbonato ho pulito tutti i sanitari(ingialliti)ho messo il bicarbonato,e con una spugnetta con la retina e un pò d’acqua ho strofinato il tutto e sono diventati bianchissimi e lucidi.

ok…grazie

Lunastorta anche io preferisco il bicarbonato perché tieni presente che con la Cola poi devi usare la spugna dalla parte abrasiva…la Cola si appiccica…Col bicarbonato io mi trovo bene bene:bye:

Io il bicarbonato lo uso tantissimo, lo sapevate che blocca le afte nella bocca??? Non appena sentite che sta arrivando mettete il bicarbonato sopra la lesione e lasciate il più possibile. Ancora sentite che vi sta venendo la cistite??? Mezzo bicchiere d’acqua con mezzo cucchiaino di bicarbonato, io così son riuscita a farmi passare la cistite emorragica. Però attenzione non bisogna abusare del bicarbonato per uso interno perché si deposita nei reni, quindi bere tanta tanta acqua. :smiley: Qui troverete alcuni suggerimenti sull’uso del bicarbonato http://www.greenme.it/consumare/detergenza/4863-bicarbonato-di-sodio-usi

Aiuto sembro una saputella :smiley:

Grazie Michy. Non ho mai sofferto di quei malesseri, immagino siano parecchio fastidiosi…:bye:

Io per il calcare uso l’aceto! Lo preferisco al Viakal (o simili) perché si può usare senza problemi anche per le stoviglie (essendo commestibile)… quindi ci pulisco anche lo scolapiatti… mi prenderebbe un po’ male usare un prodotto chimico contro il calcare e poi appoggiarci su cose dove mangio… non si sa mai che non sia stato sciacquato bene… L’unico problema è che poi la casa puzza di aceto…

Ah, al posto dell’ovetto assorbiodori, in frigorifero a volte metto uno spicchio di limone (e anche sul fondo della pattumiera, tra il sacchetto e il secchio per intenderci… ma stando attenta a sostituirlo spesso, altrimenti fa la muffa).

Mia mamma aceto e limone li usa anche per pulire i piatti dopo aver mangiato qualcosa a base di uovo… l’odore di uovo sui bicchieri in particolare è davvero nauseante.

Bello l’aceto, oltre gli usi che ne fa Oriana, io lo uso anche per fissare il colore nei capelli, dopo lo shampoo faccio un risciacquo con acqua e mezzo bicchiere di aceto, lo si può utilizzare anche per fissare i colori degli abiti nuovi, al primo lavaggio usare acqua e aceto, vi assicuro che l’odore di ubriacone non rimane, sia sui capelli che sugli abiti. :smiley: Ecco qualche suggerimento per l’uso dell’aceto: http://www.lavorincasa.it/aceto-bianco-per-la-casa/

Mia mamma mi lavava i capelli con l’aceto anche quando a scuola giravano i pidocchi… Cmq li fa diventare lucidissimi!!! Probabilmente perché addolcisce l’acqua (dicono infatti di lavarli anche con l’acqua di “scarto” del condizionatore che non è calcarea)

È vero lo facevo anch’io, anche quando lavoravo in asilo e c’erano i bambini coi pidocchi (gli ‘esperti’ dicono che non è vero, ma intanto io i pidocchi non li ho mai presi malgrado i capelli lunghissimi)

Anche la mia mamma mi lavava i capelli con l’aceto e prezzemolo quando a scuola c’erano i pidocchi.:smiley:

Aceto anche io per i capelli da piccola e in frigo fondi di caffè o limone. L’odore di uovo (o “freschino” come si dice qui): a bagno piatti, stoviglie e pentole in aceto di vino bianco. Mia nonna, che faceva l’aceto di mele nel casale, usava quello. :bye:

grazie a tutte dei consigli naturali / bio

io per pulire muri e pareti da macchie / segni uso una gomma da cancellare

Valentinaxx io uso la gomma da cancellare per pulire i bordi delle pantofole sanitarie (quelle tipo infermiere bianche) che porto per casa perché sono comodissime. Avete mai provato a mettere un maglione infeltrito nel balsamo per capelli e acqua tiepida per un giorno e una notte? (Ovviamente non deve essere infeltrito tipo maglione per Barbie:D). Con i miei funziona…

Brava!