Tester Laroche Posay Effeclar Duo

La mia ragazza è stata scelta come tester effeclar Duo. Questo è il link dell’iniziativa!!

http://countdowntoclear.larocheposay.it/article/Effaclar-duo-home/a13353.aspx?utm_source=db-interno&utm_medium=newsletter&utm_campaign=avviso_inizio_countdowntoclear

Complimenti alla tua ragazza doc :smiley:

Complimenti alla tua ragazza Doctor! :bye:

complimenti :slight_smile:

:smiley:

Durante il progetto avrò da compilare la mia scheda progressi della settimana,si potrà consultare il consiglio della settimana per ottimizzare così i risultati ottenuti con Effaclar Duo [+] attraverso semplici gesti.

[b]Consiglio 1

Detergi correttamente la tua pelle?[/b] La detersione quotidiana è il primo gesto con cui ti devi prendere cura del tuo viso. Se hai la pelle mista o grassa, normalmente caratterizzata da una sovrapproduzione di sebo, deve prevedere gesti specifici. La pelle grassa va detersa in profondità ma con delicatezza, perché se togli il sebo in modo aggressivo, la tua pelle ne produrrà una quantità ancora maggiore per sostituirlo. Come fare? Prediligi detergenti a risciacquo (gel, mousse, ecc.) perché non richiedono sfregamenti e sono facilmente asportabili grazie all’azione dell’acqua. Per asciugare la pelle tampona il viso delicatamente con un asciugamano ben pulito, senza strofinare. Puoi poi completare la detergenza con un tonico: meglio sceglierne di specifici per la pelle grassa, con azione astringente sui pori e micro-esfoliante. Anche in questo caso applica il tonico picchiettando con il batuffolo di cotone e non strofinando, per evitare di irritare la cute.

[b]Consiglio 2

Proteggi la tua pelle dai raggi UV?[/b]

La protezione dai raggi UV è un gesto importante per tutti i tipi di pelle. Nella pelle con imperfezioni permette di prevenire la formazione di eventuali segni scuri, legati ad una iper-produzione di melanina, che possono permanere anche quando l’imperfezione sparisce. Se la tua pelle è anche grassa, caratterizzata da un’iper-produzione di sebo, ti suggeriamo di scegliere un solare con una texture ultra-fluida che si stenda rapidamente e possibilmente che garantisca un risultato mat prolungato grazie ad attivi sebo-assorbenti ed eventualmente attivi specifici anti-imperfezioni. È infine importante che il solare sia non comedogeno, per non contribuire alla formazione di imperfezioni. Il prodotto di protezione solare non è solo un gesto da “mare”: proteggi la tua pelle anche in città e non solo nei mesi estivi.