Tryvertising: campioni gratuiti anche al supermercato

Trovato questo articolo sul Corriere del 2011:

Qui in Italia siamo indietro pure su queste cose mi sa :S

Fonte: http://www.corriere.it/esteri/11_agosto_02/Budapest-supermercato-campioni-gratuiti_cbead042-bcf1-11e0-b530-d2ad6f731cf9.shtml

COME FUNZIONA – Il nuovo supermercato ungherese sarà riservato solo agli utenti che si saranno registrati, inizialmente su invito e poi direttamente attraverso una scheda da compilare online o all’ingresso del negozio. Per andare a far la spesa gratuitamente bisognerà pagare una iscrizione annuale di circa 5 euro e una quota annuale sotto ai 20. E poi si potrà far visita al negozio. Qui ci saranno angoli per provare direttamente alcuni campioni, uno spazio per le dimostrazioni, oppure si potrà fare la spesa e portarla a casa. La visita seguente sarà legata ai commenti rilasciati sulle cose «comprate» la volta precedente: solo quando l’utente avrà compilato i questionari online avrà nuovamente diritto ai regali successivi. Il modello è partito già da qualche anno (i precursori furono i giapponesi già nel 2007 ) e la società che amministra il franchising è alla ricerca di investitori in tutto il mondo pronti ad aprire nuovi supermercati.

:yikes: non vorrei essere pessimista ma secondo me in Italia non lo faranno mai :rotfl:

Secondo me l’Italia non è ancora pronta, per abitudine tendiamo a fregarci a vicenda e troppa gente tende a scavalcare le regole pur di farsi la spesa gratis. (E’ un modo gentile per dire che in Italia abbiamo il detto che l’occasione fa l’uomo ladro, i più grandi esempi sono i politici…e un pò mi rattrista e mi fa tanto tanto vergogna)