Un amore finito può ricominciare?

Non dico la mia opinione, prima voglio sapere le vostre… Coppia insieme da anni, lui lascia lei dicendole che non la ama più, ma che è convinto sia la donna della sua vita e che tra un po’, quando lui starà meglio, tutto ricomincerà e sarà meglio di prima. Secondo voi una storia finita può ricominciare, avendo avuto uno stop di vari mesi in cui le 2 persone potevano frequentarsi ma anche frequentare altri?

secondo me no… non dovrebbe esserci necessità di una pausa in una coppia

Secondo me non esiste in una coppia la parola “pausa di riflessione”… Una relazione o va avanti o si chiude.

Secondo me si.a volte la persona giusta non coincide con il periodo giusto…le circostanze ci portano a separarci momentaneamente…ma l amore torna sempre a bussare alla nostra porta…e anche se frequentiamo altre persone, sappiamo già che sono frequentazioni temporanee…

se il mio fidanzato mi dicesse una cosa simile… bye bye!!:bye: per sempre però!!!

secondo me può capitare sia ad uomo sia ad una donna che arrivi nella propria vita un momento di crisi, un momento in cui si va in confusione, in cui non si sa più cosa si vuole, dove si mettono a rischio anche le proprie relazioni. così le classiche frasi: non ti amo più, voglio un periodo di riflessione, ho bisogno di una pausa, ecc… io credo che bisogni capire bene cosa si nasconda davvero dietro queste parole e se quindi la loro causa è la persona in crisi con se stessa (e di riflesso con tutto ciò che la riguarda) o il rapporto di coppia. Certe volte questi allontanamenti possono essere utili e possono rafforzare un eventuale ritorno, altre volte sono solo l’inizio di una vera rottura definitiva… secondo me tutto dipende dalle cause e poi ogni storia è un caso unico.

scusate la franchezza, ma quando ho sentito parlare di “pausa di riflessione” c’è stato sempre di mezzo un altro/a che turba la quotidianità oppure chi chiede la pausa si vuole fare un giro e vedere cosa c’è intorno! e chi chiede la pausa si tiene sempre la porta aperta, poi sta a chi viene lasciato, a volte si è così innamorati che si passa sopra a tutto e si può ricominciare…

secondo me potrebbero tornare insieme, ma credo anche che se una coppia si lascia ci deve essere per forza una causa scatenante, un motivo…al ‘‘non ti amo più’’ così all’improvviso ci credo poco, c’è di sicuro qualcos’altro

In linea di massima direi di NO. Ma dipende da tante cose… tra le quali l’età delle due persone… perché, se parliamo di due ragazzi molto giovani, magari è solo la voglia di sapere cosa c’è “là fuori”, la curiosità… oppure può essere dovuto ad una crisi legata a qualcosa che nulla ha a che fare con la coppia (se c’è di mezzo una terza persona cambia tutto, naturalmente).

Cmq penso non ci sia una risposta che valga sempre… quindi direi… DIPENDE.

Io sono anche convinta che se è amore vero, quello che anche dopo tanti anni ancora ti emoziona, quello che quando guardi il tuo partner non puoi fare altro che sorridere non hai bisogno di pause di riflessione. La quotidianità in una coppia, se non si hanno i propri spazi, interessi può essere pesante, ma quando è sano amore non hai bisogno di riflettere, di guardarti intorno. Non hai bisogno di stare lontano, quando si ha necessità di una pausa di riflessione, secondo me la riflessione ha nome e cognome…e più che riflessione diventa necessità di scegliere…:bastonate::bastonate::bastonate:

ma se hai avuto il bisogno di trovare un’altra persona… per quanto possa essere un colpo di testa… di fondo c’è già qualcosa che non va, altrimenti non ti sarebbe proprio passato dalla mente di “cedere” ad una tentazione (se non proprio di cercarsela)!

Appunto, se hai la necessità di stare lontano, seppur con la porta aperta se le cose vanno male, quello non è Amore…io non voglio un uomo che ha la necessità di riflettere e dopo la riflessione se gli è andata male torna da me perché gli sono “mancata” noooo non esiste, se vai, vai…ma vai…mmmm bububu (è la mia espressione quando non voglio dire brutte parole :D)

Infatti io giustificavo solo i ragazzini… quando non hai neanche 20 anni, le motivazioni dell’allontanamento potrebbero essere dovute semplicemente alla crescita, alla necessità di fare esperienze diverse… per poi, con qualche anno in più di maturità, magari incontrarsi… le stesse persone sui documenti, ma completamente diverse nei fatti.

Non è tanto la pausa di riflessione quanto il ritorno è una minestra riscaldata secondo me :wink:

concordo con il pensiero di Michy e poi se per caso c’è un ritorno secondo me… non sarà mai più come prima… resteranno sempre i dubbi…le incertezze ecc…
sono per il NON ritorno…:sleepy:

Oddio, sembra un po’ la mia storia precedente… Per me se è amore vero non si ha bisogno di pause. Le pause sono per chi non ha le palle per lasciarsi subito… E poi quando un vaso è rotto, lo puoi aggiustare, ma la crepa si vede sempre. Avrete già capito: io sono contro i ritorni e contro le minestre riscaldate!! Ma è solo il mio parere :blush: