Voi credete nei sogni premonitori?

[align=center][attachment=371][/align]

Avete mai avuto sogni premonitori?

Stanotte ho sognato che ricevevo un pacco da un corriere con dentro una borsa vinta in un concorso… :rotfl::rotfl: (ormai sono impazzita del tutto mi sa… )

L’altro giorno invece ho sognato un terremoto e il giorno dopo c’è stata la scossa.

:huh:

Io non ci credo molto, si sognano tante cose e magari proprio in quel momento si sogna una data cosa che poi succede, ma è solo coincidenza.

Voi cosa ne pensate?

io un po’ ci credo… poco poco :stuck_out_tongue: anche se sono sempre stata un po’ indecisa sull’argomento… quelle poche volte in cui al risveglio ricordo cosa ho sognato si tratta quasi sempre di sogni assurdi :dodgy:

sono tanti i sogni strani che faccio cavoli se li racconto mi prenderanno per pazza :blush:

  1. sogno spesso che cado da alti palazzi ( soffro di vertigini)
  2. che lotto con animali feroci come tigri e serpenti
  3. le ultime volte che ero incinta ( strano!) Non so cosa pensare… come interpretarli :blush::blush::blush:

certo che ci credo!!!

però solo se sono belli…gli altri faccio finta di dimenticarli…:dodgy:

A me è capitato quando andavo a scuola, praticamente ho sognato che venivo interrogata, che non facevo una buona interrogazione. La mattina a scuola la prof apre il libro per il numero del registro da interrogare (metodo casuale) e…vengo estratta io, flash, argomento uguale al sogno così come il voto…4 solo se avessi avuto un pochino di tempo mi sarei preparata, ma era la prima ora e non c’era il tempo. Poi non mi è più capitato…meno male…

anche a me qualche volta e’ capitato di fare dei sogni che in qualche modo hanno avuto a che fare con quello che poi e’ successo; non so se siano proprio dei sogni premonitori, non so se crederci o no :blush: !! pero’ ricordo benissimo che la sera prima che mori’ mia mamma sentivo nell’aria una strana sensazione…non saprei spiegarla; ma e’ la stessa che sentii qualche anno prima, la sera prima che mori’ un mio compagno di classe…!!! :emot-sad:

Guarda che non sono coincidenze i sogni… Io sogno cose che poi accadono con il tempo… Già sò cosa dovrebbe accadere…facendo sogni…belli o brutti… bisogna interpretarli x bene e rifletterci su cosa vuol dire quel sogno… e poi capirai!

Per la faccenda che sognando una cosa poi la si deve interpretare sono del tutto d’accordo, anche inconsciamente possiamo “prevedere” come andrà a finire, soprattutto se ci sono già dei segnali.

Però io intendevo più una cosa “fuori” dalla nostra portata, non so come spiegarmi. Per esempio chi sogna persone del tutto sconosciute oppure fatti che non riguardano solo loro.

Si anche quello…è la stessa cosa…bisogna capire bene i sogni ke si fà ed interpretarli…x bene!!

Io non credo ai sogni premonitori come li definisce Ivy, ovvero cose del tutto fuori dalla nostra portata. Credo nei sogni “premonitori” normali che altro non sono che rielaborazioni inconsce di elementi che, a livello conscio, non abbiamo percepito. L’esempio dell’interrogazione è lampante… Michy ha sognato che sarebbe stata interrogata e avrebbe preso 4. Michy non aveva studiato e, probabilmente, si sentiva in colpa. Di notte, il suo inconscio, ha rielaborato questa informazione e l’ha resa un sogno, quello in cui il prof le dava 4 (voto che si è data lei stessa valutando la sua preparazione). Il giorno dopo è stata interrogata… ma diciamolo, a rotazione tutti vengono interrogato lo stesso numero di volte… i professori interrogano dalle 2 alle 4 persone per volta su una classe di 20 persone… ovvero ogni studente ha almeno il 10% di possibilità di essere interrogato per ogni lezione… se a questo aggiungiamo che magari si era già a metà giro (=la metà dei compagni di classe erano già stati interrogati di recente), le probabilità aumentano esponenzialmente… il suo cervello sapeva tutte queste cose, sapeva benissimo che probabilmente il prof l’avrebbe chiamata e la sua preparazione era da 4 (sapeva anche che la lezione era alla prima ora e non avrebbe avuto il tempo di ripassare). In pratica si è verificato qualcosa che, +/- al 50%, si sarebbe verificato. Altro che sogno premonitore!

Una volta una signora che leggeva i sassi (???) mi ha detto che sono sensitiva ma non lo sapevo. Ecco, “non lo sapevo” è l’unica cosa giusta che ha detto… perché credo che la maggior parte delle persone che si considerano sensitive, siano semplicemente delle attente osservatrici.

mm no

IO sono una sensitiva…sogno i sogni premonitori e poi si realizzano… e delle volte ho come la sensazione che deve succedere qualcosa…delle volte sò cosa e delle volte no…(noi in famiglia siamo di eredità così) mi disp.x chi non ci crede… quando sogniamo delle volte è bello e delle volte non lo è! Io non ho bisogno che le xsone mi credano o meno…l’importante che ci credo io e la mia famiglia!!